Casellati "maggioranza e opposizione devono collaborare"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Maggioranza e opposizione devono collaborare". Così, in un'intervista al Sole 24 ore, la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, spiegando che "se la legge di Bilancio è il primo passo per la costruzione del futuro del Paese, non può che essere scritta insieme da maggioranza e opposizione perchè in un momento così drammatico le decisioni di finanza pubblica non possono che essere condivise con l'opposizione". "Salute ed economia - sottolinea - non sono due problemi distinti, l'errore strategico commesso fino ad oggi e' stato quello di non essere riusciti a tutelare la salute senza compromettere l'economia".

"Bisogna stabilire a monte il metodo, le regole, il perimetro e il punto di caduta di questa collaborazione - aggiunge -. Trovare cioè l'accordo sul peso specifico che l'opposizione avrà nel processo decisionale e nelle scelte della maggioranza". "In questo senso, il lavoro delle Commissioni - sottolinea la presidente del Senato - può essere un banco di prova. A tal fine, ho già incontrato tutti i Presidenti. Il Paese pretende una collaborazione vera, concreta e agile. Non scatole vuote o organismi elefantiaci".

(ITALPRESS).

vbo/r