Casellati: serve confronto collaborativo su problemi giustizia

Pat

Bologna, 19 nov. (askanews) - Senza una "fondamentale azione comune" tra tutti i protagonisti, "l'efficienza del sistema giudiziario" diventa un "traguardo illusorio". Per questo serve una "piena condivisione delle problematiche" e "un confronto collaborativo sulle possibili soluzioni". Lo ha detto la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, al termine della sua lezione sul "Sistema delle garanzie nel quadro dei principi costituzionali" agli studenti e docenti dell'Università di Bologna.

Secondo la Casellati, la direzione in cui bisogna guardare è "quella di una piena condivisione delle problematiche della giustizia e di un confronto collaborativo sulle possibili soluzioni per porvi rimedio".

"Senza questa fondamentale azione comune - ha aggiunto -, l'efficienza del sistema giudiziario, e con essa l'efficacia delle garanzie costituzionali, diventano traguardi illusori o comunque troppo lontani".