Casellati: serve un nuovo dialogo tra istituzioni e cittadini

Pat

Bologna, 19 nov. (askanews) - In Italia "il dialogo tra le Istituzioni e i cittadini" deve instaurare un nuovo "clima di collaborazione" che possa portare maggiore "sinergia tra chi amministra i territori, chi governa la nazione e chi il paese lo anima e ne esprime il cuore pulsante" a partire dagli imprenditori. Lo ha detto la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, durante un incontro a Bologna con gli imprenditori dell'Emilia-Romagna al termine della sua visita in regione.

"Il dialogo tra le istituzioni e i cittadini, così come tra i diversi livelli istituzionali - ha spiegato Casellati - è la via migliore per favorire un positivo clima di collaborazione e di reciproco affidamento. Un clima indispensabile per ispirare nuove forme di sinergia tra chi amministra i territori, chi governa la Nazione e chi il Paese lo anima e ne esprime il cuore pulsante".

Sinergie che, per la seconda carica dello Stato, "possono consentire di predisporre programmi efficaci per dare tutele solide e strutturali alle vostre aziende, non per tamponare emergenze strutturali. Sinergie che diano forza a un nuovo protagonismo delle Regioni non solo in Italia ma anche in Europa. Che ne valorizzino un ruolo attivo nei processi decisionali e nella programmazione delle politiche di sviluppo. Sinergie che siano espressione di un nuovo virtuoso metodo di lavoro condiviso, in cui politica e impresa possano fare sistema, unire le forze ed essere protagoniste del futuro che abbiamo davanti".