In caserma una donna ammette di essere contagiata e da denunciante diventa denunciata

·1 minuto per la lettura
Va dai Carabinieri per una denuncia e ne esce denunciata
Va dai Carabinieri per una denuncia e ne esce denunciata

Arriva dal Sesto San Giovanni, nell’aera metropolitana di Milano, la vicenda di una donna di 27 anni che esce per andare a denunciare dai carabinieri una truffa ma è positiva, perciò viene a sua volta denunciata dai militari.

Esce per andare dai Carabinieri: è positiva e lo dice al militare verbalizzante

Secondo quanto riferito dai media sarebbe stata la donna stessa ad ammettere in sede di verbalizzazione di essere contagiata, motivo per cui da denunciante è diventata denunciata.

Voleva andare dai Carabinieri per una truffa online, perciò esce ed ammette di essere positiva

In effetti la 27enne era risultata positiva al covid lo scorso 27 dicembre, come da lei candidamente ammesso dopo essere arrivata in caserma a segnalare di essere stata vittima di una truffa online. E proprio mentre il carabiniere verbalizzante stava annotando i suoi dati la donna ha rivelato di avere il covid.

Positiva dopo un secondo tampone, ma lei esce lo stesso per andare dai Carabinieri, che la denunciano

A quel punto la 27enne è stata obbligata a tornare a casa sua e denunciata per non aver rispettato l’obbligo di isolamento e quarantena. Dopo le verifiche dei militari era emerso che la donna aveva effettuato un tampone di verifica nella giornata di lunedì 10 gennaio, tampone che aveva dato ancora esito positivo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli