Caserta, 18enne muore accoltellato davanti a locali movida

·1 minuto per la lettura

Movida violenta a Caserta, dove un 18enne è morto dopo essere stato accoltellato da un giovane. E' successo nella notte in pieno centro. Gennaro Leone, di San Marco Evangelista, è rimasto coinvolto in una rissa scoppiata per futili motivi: a un certo punto un ragazzo ha estratto un coltello colpendo la vittima alla gamba. Trasportato in ospedale, dopo aver perso molto sangue, il 18enne è morto. La vittima praticava pugilato a Marcianise. Sulla vicenda indagano i carabinieri che stanno interrogando alcune persone. Al momento non ci sono fermati.

"Scoppia una rissa tra giovani a Caserta, un giovane 18enne viene raggiunto da un fendente alla gamba, che probabilmente gli recide l’arteria femorale. La vittima è morta circa tre ore dopo in ospedale, per arresto cardiocircolatorio provocato dalla perdita eccessiva di sangue. È emergenza sicurezza in tutta Italia. Chi ha il potere di farlo intervenga!", commenta Matteo Salvini su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli