Caserta, armi in auto parcheggiata sul litorale: sequestro

Psc

Napoli, 21 dic. (askanews) - I poliziotti della Squadra mobile della Questura di Caserta e del Commissariato di Castel Volturno hanno rinvenuto e sequestrato armi all'interno di una Fiat Punto di colore nero, risultata provento di furto. La vettura era nel territorio del comune rivierasco, parcheggiata in viale Cortese. L'autovettura aveva il vetro anteriore sinistro semi aperto ed era incustodita. La Fiat è risultata rubata il 3 dicembre scorso a Casapesenna (Caserta).

Al suo interno, nascosto nel vano porta bagagli, vi era un borsone in tessuto di colore nero, nel quale era custodito: un fucile marca Franchi con canne sovrapposte e tagliate, provento di furto perpetrato in provincia di Napoli; un fucile automatico marca Benelli, con canna tagliata; dieci cartucce calibro 12 piombo 0/0; due passamontagna di lana di colore nero; venti guanti monouso in lattice di colore bianco. Nel vano porta oggetti della vettura è stato rinvenuto, inoltre, un coltello da cucina di 30 centimetri e lama di 17,5 centimetri. Il materiale ritrovato sarebbe servito per commettere, verosimilmente, furti e rapine.