Caserta, evasione da 10 milioni: 20 società coinvolte, 26 denunciati

Caserta, 28 apr. (LaPresse) - Oltre 10 milioni di euro sottratti all'imposizione diretta e 3 milioni di euro di Iva evasi. E' quello che ha scoperto la compagnia della guardia di finanza di Caserta controllando una ditta, operante in San Nicola La Strada, che violava la normativa mediante l'acquisto di prodotti informatici all'interno dell'Unione Europea e tramite San Marino. L'associazione, coinvolgendo nell'illecito traffico più di 20 società operanti in Campania, Puglia ed Emilia Romagna, rendeva disponibile sul territorio nazionale merce di ingente valore a prezzi sottocosto, ricorrendo al sistema delle fatture per operazioni inesistenti. Ventisei in tutto le persone denunciate. Nei confronti della Banca Unicredit S.p.a., attraverso la cui filiale di Capodrise venivano effettuate le operazioni bancarie, è stata elevata la contestazione complessiva di violazioni per oltre 5 milioni di euro, per una sanzione pecuniaria massima di circa 2 milioni, per omessa segnalazione di operazioni sospette.

Ricerca

Le notizie del giorno