Caserta: lega il cane alla macchina e lo trascina, denunciato medico

Un medico di 51 anni è stato fermato e denunciato dai carabinieri di Villa Literno, in provincia di Caserta, dopo aver legato il proprio cane alla macchina ed averlo trascinato per diversi metri.

Secondo quanto ricostruito sembrerebbe che l’uomo avesse da poco lavato la macchina e, non volendo farla sporcare nuovamente dall’amico a quattro zampe, ha deciso di legare il guinzaglio alla vettura. Partito col cane attaccato all’auto, l’uomo poi è stato fermato dalle forze dell’ordine su segnalazione di alcuni testimoni.

Arrivato alla stazione locale nel Casertano l’uomo, residente in provincia di Latina, avrebbe spiegato di non aver fatto salire il cane in auto perché il figlio 18enne in auto con lui ne aveva timore. Il cane, un meticcio, ha riportato alcune ferite ad una zampa e dopo essere stato medicato è stato affidato ad un canile.

LEGGI ANCHE - Sam, il cane più solo del mondo: aspetta una casa da 900 giorni