Caserta, maltrattava la moglie davanti alle due figlie minori

Aff

Napoli, 19 lug. (askanews) - I carabinieri della Stazione di Castel Volturno Pineta Mare (Caserta) hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di E.T, ritenuto responsabile di maltrattamenti commessi nei confronti della moglie, anche alla presenza delle due figlie minori della coppia, le quali, quasi quotidianamente, assistevano alle violenze.

Le indagini, all'interno delle quali sono state più volte asscoltate la presunta vittima e persone informate sui fatti, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell'indagato, il quale - anche sotto effetto di sostanze stupefacenti - percuoteva la moglie con cadenza quotidiana, con pugni e schiaffi al volto, la ingiuriava e la minacciava di morte.