Caserta, massacra la fidanzata 17enne incinta di 8 mesi

caserta picchia fidanzata incinta

Caso di violenza domestica a Maddaloni, comune in provincia di Caserta, in Campania. Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 16 Settembre 2019, in via Napoli, una ragazza di 17 anni, incinta, è stata picchiata dal fidanzato.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale sotto il comando del maresciallo Di Carluccio. Le indagini sono subito cominciate. Stando a quanto riportato dal sito ecaserta.it, le forze dell’ordine sono state chiamate dai vicini di casa, i quali hanno udito delle urla molto forti provenire dall’interno dell’abitazione in cui si trovavano i due giovani.

Caserta, picchia fidanzata incinta

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo avrebbe approfittato dell’assenza dei genitori di lei per malmenare la fidanzata. Ad aggravare la situazione il fatto che la ragazza di 17 anni si trova all’ottavo mese di gravidanza e quindi ormai prossima al parto. Al momento non si conoscono le ragioni che hanno portato il ragazzo a commettere questo atto di violenza contro la giovanissima compagna. Sul caso indagano i Carabinieri: solo attraverso le loro indagini sarà possibile far luce sulla vicenda e capire come sono andate veramente le cose.

Fortunatamente le ferite riportate dalla giovane non si sono rivelate gravi. Portata in ospedale per le cure necessarie, i medici hanno fatto sapere che se la caverà con un paio di giorni di riposo. Ma la paura è stata tanta, soprattutto viste le condizioni speciali in cui si trova la giovane. L’Autorità Giudiziaria ha deferito il ragazzo autore delle violenze.