Cashback, quando arriveranno i rimborsi?

·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Jenny Kane, File)
(AP Photo/Jenny Kane, File)

Il Cashback di Stato, partito a gennaio 2021, è terminato il 30 giugno. L'iniziativa era stata pensata per incentivare i pagamenti digitali con carte e app e prevede la restituzione in denaro di una percentuale, pari al 10%, di quanto speso dal consumatore nell'arco di quest'ultimo semestre, fino a un massimo di 1.500 euro a semestre e a condizione che le transazioni cashless siano state minimo 50. Questo significa che il rimborso massimo che un cittadino può ottenere è di 150 euro. 

Ma quanto bisogna aspettare per riceverlo? Secondo quanto reso noto da Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici), che si occuperà dei rimborsi, tutti i pagamenti verranno eseguiti entro novembre 2021. Il rimborso verrà accreditato tramite bonifico sul conto del beneficiario indicato sull'app Io al momento dell'iscrizione al programma (che però è sempre modificabile dall'app).

VIDEO - Stop al cashback: cancellato il secondo semestre

Numeri dell'App Io alla mano, al 29 giugno si contano oltre 7,88 milioni di utenti con transazioni valide (per 736 milioni di transazioni totali). Di questi, 5,98 milioni hanno 50 e più transazioni, quindi hanno già diritto al rimborso, mentre altri 1,89 milioni hanno effettuato tra 1 e 49 operazioni.

VIDEO - Cashback di Stato, rimborsi in arrivo dopo il primo semestre

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli