I casi di Covid toccano un nuovo picco. Regioni pronte alla riapertura

Covid regioni riapertura hub
Covid regioni riapertura hub

Nel giro di 24 ore i nuovi casi di Covid sono tornati sotto la soglia delle 100mila unità. Un numero significativo che dovrebbe portare le regioni a riaprire a breve gli hub vaccinali. Stando a quanto si apprende, già in settimana Ema potrebbe dare il via alla somministrazione della quarta dose agli over 60. Successivamente si pronunceranno anche Aifa e il ministero della Salute.

Covid, regioni pronte alla riapertura degli hub

Se da una parte abbiamo assistito in questi ultimi mesi ad una progressiva dismissione delle misure restrittive, dall’altra parte il recente aumento dei contagi ha puntato i fari sulla necessità di proteggere i soggetti più fragili e chi ha superato i 60 anni di età. A tale proposito si attende già per settembre un farmaco aggiornato contro le recenti varianti.

Sentito dal Corriere il responsabile per le minacce alla salute biologica e alla strategia dei vaccini di Ema, Marco Cavaleri ha affermato: “L’Agenzia europea vuole controllarne la sicurezza e la capacità di stimolare la produzione di anticorpi neutralizzanti […] a seconda dei dati che riceviamo, potremmo essere in grado di muoverci verso un quadro simile ai vaccini che usiamo ogni anno per la stagionale”.

Quante dosi sono state somministrate finora

Nel frattempo secondo l’ultimo bollettino dei vaccini di domenica 10 luglio emerge che nelle ultime 24 ore sono state somministrate 14.032 dosi su un totale di 138.427.859 dosi. Di queste 589 sono prime dosi (su un totale di 50.808.170), 269 sono seconde dosi (su un totale di 46.443.962), 6242 sono terze dosi (su un totale di 39.839.342) e 6.932 sono quarte dosi (su un totale di 970.441).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli