Casini: malinteso preoccupante, recuperare rapporto con Serraj

Rea

Roma, 8 gen. (askanews) - "Il malinteso insorto oggi tra la presidenza del Consiglio italiana e quella libica è assai preoccupante e richiede un pronto intervento da parte italiana per recuperare un corretto rapporto con Serraj, che peraltro è stato da noi sostenuto in questi anni come premier indicato dalle Nazioni Unite. Mi auguro che l'opposizione italiana concorra ad un lavoro comune con il Governo e, in questo senso, la convocazione dei Capigruppo da parte di Conte è stata opportuna. Certo, la giornata odierna non ha contribuito a semplificare le cose". Lo dice in una nota Pier Ferdinando Casini, presidente dell'Interparlamentare italiana.