Caso Alpi - Hrovatin, il gip dispone nuove indagini

Red/Cro/Bla

Roma, 4 ott. (askanews) - Il giudice per le indagini preliminari di Roma, Andrea Fanelli, ha respinto la richiesta di archiviazione dell'indagine sull'omicidio della giornalista del Tg3 Ilaria Alpi e dell'operatore Miran Hrovatin, avvenuto a Mogadiscio, in Somalia, il 20 marzo 1994 e ha disposto nuove indagini da compiersi entro sei mesi.

"Con questa decisione, il gip ha accolto le tesi sostenute, con grande perizia e passione civile, dall'avvocato Giulio Vasaturo e dal professor Carlo Palermo, legale della famiglia Alpi", è il commento a caldo di Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, e Vittorio Di Trapani, segretario dell'Usigrai, parti offese nel procedimento.

(Segue)