Caso Assange in Svezia, 2 nuovi testimoni ascoltati dai giudici

Fth

Roma, 9 set. (askanews) - Due nuovi testimoni sono stati ascoltati da una Corte svedese nel caso Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, citato in giudizio per presunto stupro commesso in Svezia nel 2010. Lo ha annunciato oggi l'accusa.

"Durante l'estate, sette testimoni sono stati interrogati in relazione alle indagini su Julian Assange", ha affermato il procuratore in una nota, come ha riportato l'agenzia France Presse. Tra questi, "due persone non erano mai state interrogate prima", ha aggiunto. Una volta che le conclusioni degli interrogatori - in fase di analisi - sono state fatte, "l'inchiesta potrebbe essere abbandonata o sarò in grado di ordinare ulteriori atti", ha spiegato il procuratore incaricato dell'inchiesta, Eva-Marie Persson, come viene spiegato nella nota.(Segue)