Caso Becciu, il 18 gennaio udienza su estradizione Marogna

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Tempi lunghi per sapere il responso sull'estradizione di Cecilia Marogna, la manager sarda nella quale il cardinale Angelo Becciu, ex numero due della Segreteria di Stato del Vaticano 'licenziato' dal Papa, aveva riposto la massima fiducia. L'udienza davanti al Tribunale milanese, fa sapere all'Adnkronos l'avvocato Massimo Dinoia, è stata fissata per il prossimo anno, il 18 gennaio. La manager cagliaritana, finita in carcere e ora in libertà ma con obbligo di firma, è accusata di appropriazione indebita e peculato nell'ambito dell'indagine sul cardinale Becciu e sulla distrazione di alcuni fondi vaticani.