Caso camici, Sala: doveroso chiarimento di Fontana in Consiglio

·1 minuto per la lettura

Milano, 27 lug. (askanews) - E' "doveroso" il chiarimento che il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, far oggi nell'aula del consiglio regionale della Lombardia per fare il punto sul suo coinvolgimento nell'inchiesta della procura di Milano che lo vede indagato con l'accusa di frode in forniture pubbliche per il caso della partita di camici commissionata dalla Regione all'azienda Dama, controllata dal suo cognato Andrea Dini e partecipata anche da sua moglie, con un contratto in affidamento diretto poi trasformato in donazione. "Credo che sia doveroso e d'altro canto che il presidente faccia bene a riferire in aula", ha detto Sala a margine della cerimonia per il 27esimo anniversario della strage di via Palestro. Il sindaco ha preferito non pronunciarsi sulla richiesta di dimissioni lanciata dal M5S e dal Pd: "Innazitutto vorrei sentire cosa dice. Sentiamo un po' cosa dice prima di dare valutazioni". Fcz

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli