Caso Consip, Del Sette: "Sconcertato, forse ho pestato i piedi a qualcuno"

webinfo@adnkronos.com

"Sono sconcertato. Forse ho pestato i piedi a qualcuno". L'ex comandante generale dell'Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette commenta così all'Adnkronos la notizia del rinvio a giudizio disposto nei suoi confronti, insieme ad altre quattro persone, per il caso Consip. Del Sette è accusato di rivelazione di segreto d'ufficio. "So di aver fatto solo il mio dovere", puntualizza l'ex comandante generale dell'Arma.