Caso Cucchi, Di Maio: "Salvini farebbe bene a scusarsi"

webinfo@adnkronos.com

"Salvini, non puoi dire che la sentenza su Cucchi dimostra che la droga fa male. Cosa significa? Che se uno sbaglia nella vita deve essere pestato a morte? Credo che sarebbe meglio porgere le scuse...". Lo dice il ministro Luigi Di Maio, nel corso di una lunga diretta Facebook in cui si sofferma anche sul caso Cucchi.  

"Ieri abbiamo appreso una bella notizia - dice - la condanna dei carabinieri che avevano pestato a morte Stefano Cucchi. Credo che la giustizia sia arrivata troppo tardi, ma voglio mandare un abbraccio alla famiglia e alla sorella" di Stefano che "hanno sempre combattuto ed è grazie a loro se siamo arrivati ad una sentenza".