Caso Cucchi, Gabrielli: "Chi ha espresso giudizi avventati dovrebbe riflettere"

webinfo@adnkronos.com

"Vedo un approccio manicheo, ho imparato a quasi 60 anni che il mondo non è bianco o nero ma ha tanti grigi e che, quando si esprimono giudizi, lo si fa con l'emotività del momento senza rendersi conto che le cose più complesse e tutti dovrebbero avere un briciolo di rispetto e di attenzione". Così il capo della Polizia Franco Gabrielli rispondendo a Napoli ai cronisti che gli chiedevano un commento sulla sentenza Cucchi. 

"Tutti coloro che hanno espresso giudizi avventati dovrebbero riflettere, ma essendo un giudizio di primo grado anche un'enfasi contraria dovrebbe essere contenuta", aggiunge.