Caso Denise, nuova segnalazione: parla la ragazza in Calabria

·2 minuto per la lettura
Piera Maggio (AP Photo/Plinio Lepri)
Piera Maggio (AP Photo/Plinio Lepri)

Ci sono novità che riguardano il caso della scomparsa di Denise Pipitone. I carabinieri di Scalea, in provincia di Cosenza, hanno eseguito dei controlli su una ragazza di 19 anni, di origini romene, che vive nella cittadina calabrese. Secondo la segnalazione di un cittadino, si tratterebbe proprio della piccola scomparsa nel settembre del 2004 da Mazara del Vallo.

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, la rivelazione dell'avvocato: "Nuove intercettazioni"

Come riporta Repubblica, la somiglianza tra le due sarebbe impressionante. La 19enne non si è sottratta alle verifiche e ha fornito i nomi dei genitori e altre informazioni utili a ricostruire il suo passato. Di tutto è stata informata la Procura della Repubblica di Marsala.

“Non sono io Denise Pipitone”, ha però dichiarato la giovane segnalata in Calabria, come ha riferito lei stessa in un video pubblicato dalla trasmissione di Rai Tre Chi l’ha visto?.

 LEGGI ANCHE - Denise Pipitone, sfogo di Anna Corona dopo la scoperta della botola

GUARDA ANCHE - Denise Pipitone, dalla Russia una nuova speranza

Ancora non è chiaro se il controllo condotto dai carabinieri di Scalea riguardi lo stesso caso segnalato due giorni fa a Mattino Cinque e di cui ha detto Giacomo Frazzitta, il legale della famiglia Pipitone che nel corso della diretta tv ha fatto sapere di essere sulle tracce di una ragazza assai somigliante a Denise. L’avvocato si è riferito alla telefonata che una donna fece nel dicembre 2015 a Piero Pulizzi, il papà della bimba scomparsa, segnalando una nomade, ripresa in un filmato a Milano nell’ottobre del 2015, con una bambina, appunto, molto somigliante a Denise. Il video con la nomade e la piccola è stato mostrato nel corso di trasmissione di Canale 5.

Ci sarebbe già una testimonianza resa ai carabinieri dalla nomade del filmato. Il legale, inoltre, commentando la foto ha affermato che la somiglianza tra le due donne è impressionante e ha aggiunto: "Non sappiamo se la bimba ripresa a Milano fosse Denise ma è importante trovare la nomade che era con lei. Se la trovassimo almeno potremmo toglierci questo dubbio. Questa foto ha delle somiglianze importanti con la donna che accompagnava la piccola ripresa a Milano".

GUARDA ANCHE - Piera Maggio parla della ragazza russa che assomiglia a Denise

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli