Caso Denise, parla l'avvocato della madre Piera Maggio

·1 minuto per la lettura
denise pipitone legale
denise pipitone legale

Si è mostrato intransigente l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale della madre di Denise Pipitone, che a poche ore dall’annuncio dell’esito dei test scientifici su Olesya Rostova ha dichiarato: “Se entro domani non ci faranno avere i dati del Dna e del gruppo sanguigno della ragazza mostrata in tv io e Piera Maggio non parteciperemo a nessun programma. Basta con questo circo mediatico”.

Denise Pipitone, parla il legale della madre

È infatti prevista per la giornata di martedì 6 aprile la messa in onda della trasmissione televisiva in cui si scoprirà finalmente se la giovane Olesya Rostova è davvero la piccola Denise, scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. L’avvocato Frazzitta ha però lamentato alcuni disguidi da parte della tv russa: “Voglio prima avere sulla mia scrivania tutta la documentazione scientifica che ho chiesto, cioè gruppo sanguigno e Dna, dopo di che basta. Noi avevamo avviato questa procedura in via privata perché pensavamo di sbrigarci presto. Invece loro non fanno nulla, basta. Non sottostiamo a nessun ricatto. Al momento non c’è nulla e siamo infastiditi da questi ritardi, dunque o domani ci fanno avere i dati al programma o non partecipiamo”.

Il legale di Piera Maggio ha poi aggiunto: “Senza questa documentazione non parteciperemo ad alcuna trasmissione nè passerella televisiva e chiuderemo ogni rapporto con la tv russa. […] Abbiamo accettato la loro proposta di un faccia a faccia in tv con l’obiettivo di fornire alla Procura che indaga tutta la documentazione scientifica necessaria a fare chiarezza. In mancanza di ciò chiederemo alla magistratura di svolgere direttamente tutti gli accertamenti del caso con una rogatoria internazionale, ma non siamo disposti a una strumentalizzazione mediatica della vicenda.