Caso Denise Pipitone, gip si riserva su richiesta di archiviazione per Anna Corona

·2 minuto per la lettura
Denise Pipitone archiviazione Corona
Denise Pipitone archiviazione Corona

Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, fa di tutto per tenere aperto il caso e arrivare alla verità in merito alla sparizione di sua figlia, che da anni spera di riabbracciare: intanto il gip si è riservato di decidere sulla richiesta di archiviazione per Anna Corona.

Denise Pipitone, gip si riserva su richiesta di archiviazione per Anna Corona

La richiesta di archiviazione sarebbe stata avanzata in quanto, dopo 6 mesi di indagini con controlli incrociati del traffico telefonico, non sussisterebbero elementi convincenti per procedere nei confronti di Anna Corona e Giuseppe della Chiave.

Dopo due mesi, il gip di Marsala, Sara Quittino, si è riservato di decidere sulla richiesta di archiviazione dell’inchiesta per la scomparsa di Denise Pipitone, bambina di 4 anni (oggi 21enne) della quale si sono perse le tracce nel settembre del 2004 da Mazara del Vallo. Attesi in aula martedì 23 novembre l’avvocato di famiglia, la madre Piera Maggio e altri parenti.

Denise Pipitone, gip si riserva su richiesta di archiviazione per Anna Corona: le parole dell’avvocato

Prima di entrare in aula e commentando l’archiviazione del procedimento disciplinare nei suoi confronti riguardante la conversazione con una testimone che gli inquirenti hanno intercettato, l’avvocato Frazzitta ha dichiarato: “Vado davanti al gip a dare voce e rappresentare la figlia di tutti gli italiani, Denise Pipitone, certamente più sereno”.

Quindi ha sottolineato:Rimane il rammarico di essere stato ingiustamente attaccato dall’Anm distrettuale di Palermo e di aver subito la gogna mediatica e il “fuoco amico”, poiché rammento a tutti che siamo parti di un delicato sistema che ha il compito specifico di dare risposte ai cittadini e di non creare polveroni facendo esondare conversazioni private di avvocati o magistrati che possono mettere a repentaglio la loro incolumità”.

Denise Pipitone, gip si riserva su richiesta di archiviazione per Anna Corona: le ultime indagini

Protagonisti dell’ultima inchiesta sul caso di Denise Pipitone sono Anna Corona, Giuseppe Della Chiave e due coniugi accusati di false dichiarazioni al pm.

L’opposizione alla richiesta di archiviazione era stata presentata solo per Anna Corona. Il nome di Giuseppe Della Chiave era emerso dalla testimonianza di suo zio, Battista Della Chiave. L’uomo, sordomuto, avrebbe raccontato di aver visto il nipote a bordo di uno scooter con una bambina in braccio, non escludendo che si trattasse di Denise. All’epoca dei fatti, tuttavia, l’interpretazione era stata imprecisa e tante prove forse sono andate perse per sempre. Negli anni successivi, infatti, Battista Della Chiave è deceduto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli