Caso Eitan: nonno materno in procura a Pavia per interrogatorio

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 7 set. (Adnkronos) – Shmuel Peleg, il nonno materno di Eitan unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, è in procura a Pavia per un interrogatorio di garanzia. Assistito dal legale Paolo Sevesi, l'uomo è accusato di sequestro di persona aggravato, sottrazione e trattenimento di minore all'estero e appropriazione indebita di passaporto per aver portato – un anno fa – il nipote a Tel Aviv all'insaputa della zia paterna a cui il bambino è affidato. La procura di Pavia aveva chiuso l'indagine nei suoi confronti lo scorso 8 luglio.

Accusato dello stesso reato l'autosta e presunto complice Gabriel Abutbul Alon, estradato da Cipro in esecuzione del mandato d'arresto europeo, lo scorso giugno era stato scarcerato ma per lui il giudice ha deciso il divieto di dimora nei luoghi prossimi a Pavia e Milano, dove il piccolo vive.