Caso Epstein, il principe Andrea a processo negli Usa

·1 minuto per la lettura
(Victoria Jones/Pool via AP, File)
(Victoria Jones/Pool via AP, File)

Il principe Andrea d'Inghilterra, coinvolto nello scandalo Epstein, andrà a processo negli Stati Uniti. Il giudice americano Lewis Kaplan ha rifiutato di archiviare il caso che vede come accusatrice del reato di aggressione sessuale Virginia Giuffrè.

La donna ha accusato il finanziere Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere, e la compagna Ghislaine Maxwell di aver abusato sessualmente di lei quando era minorenne e di averla costretta a fare sesso con il terzo figlio della regina Elisabetta all'età di 17 anni.

LEGGI ANCHE: Caso Epstein: Ghislaine Maxwell colpevole, rischia 40 anni di carcere

GUARDA ANCHE: Principe Andrea nei guai, ragazza svela di essere stata sua 'schiava sessuale': il Palazzo trema

Giuffrè aveva avviato una causa civile nei confronti del duca di York lo scorso agosto, parlando anche di percosse e di stress emotivo causato intenzionalmente nei suoi confronti.

Andrea, in sua difesa, ha sempre negato le accuse, reclamando un accordo raggiunto nel 2009 tra Giuffrè ed Epstein. Dietro compenso di 500 mila dollari versati dal finanziere suicida nel 2019, la donna prometteva di rinunciare al proseguimento delle azioni legali contro qualsiasi altro “potenziale imputato”.

GUARDA ANCHE: Chi è Virginia Giuffre

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli