Caso Epstein, il verdetto della giuria: Ghislaine Maxwell colpevole - FOTO

Ghislaine Maxwell è colpevole di aver reclutato e adescato minorenni, poi vittime di abusi sessuali, dell'ex compagno Jeffrey Epstein. Lo ha deciso la giuria dopo 40 ore di camera di consiglio.

Maxwell, che alla lettura del verdetto si è dimostrata impassibile e si è limitata a guardare i fratelli, rischia di trascorrere 65 anni dietro le sbarre.

Secondo i 12 giurati l'ex compagna di Epstein, milionario morto suicida in carcere dove si trovava con l'accusa di sfruttamento minorile e pedofilia, è colpevole di cinque dei sei capi di accusa mossi nei suoi confronti.

Il pubblico ministero non ha nascosto la sua soddisfazione per il verdetto: "La strada per ottenere giustizia è stata lunga. Ma oggi giustizia è stata fatta”. La difesa ha invece cercato di dissociare la donna dalla figura del finanziere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli