Caso Forti, Di Maio ipotizza trasferimento in Italia "da detenuto" -2-

Fco

Roma, 27 nov. (askanews) - Forti è stato condannato al carcere a vita per l'omicidio di Dale Pike, avvenuto il 15 febbraio del 1998 a Miami: per l'accusa voleva truffare il padre della vittima, con cui era in trattative per l'acquisto del famoso "Pikes Hotel" di Ibiza. Il nostro connazionale si è sempre dichiarato innocente e vittima di un errore giudiziario, ma da venti anni è dietro le sbarre in un penitenziario di massima sicurezza.

"Con la nostra ambasciata a Washington stiamo valutando un passo presso il governatore dello stato della Florida per perorare misure a favore di Chico Forti che portino al suo rilascio", ha assicurato Di Maio, "Da parte mia, nei miei futuri contatti con il segretario di stato americano Mike Pompeo, non mancherò certamente di continuare a evocare la vicenda del nostro connazionale, affinchè il governatore della Florida sia opportunamente sensibilizzato".(Segue)