Caso Gregoretti, Salvini: "Palazzo Chigi non risponde ai miei legali"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

“Da più di due mesi il mio avvocato attende che Palazzo Chigi trasmetta gli atti in suo possesso sul caso Gregoretti: un ritardo così significativo, dal 25 maggio a oggi, potrebbe far pensare che voglia nascondere qualcosa. ". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

"Ma forse - aggiunge il leader della Lega - il premier è solo impegnato ad approfondire il caso-Retelit dopo la sentenza del Tar che conferma di fatto il conflitto di interessi di Conte e che potrebbe far scattare un’indagine per abuso d’ufficio a suo carico. Guarda caso è il reato che il governo sta cercando di svuotare, mentre non si parla più di riforma del Csm”.