Caso Huawei, ambasciatore Usa: "insultati" da ministro... -2-

A24/Pca

New York, 25 nov. (askanews) - "Anche gli Stati Uniti chiedono alle loro imprese di trasmettere certe informazioni, necessarie nella lotta contro il terrorismo" aveva aggiunto il ministro tedesco.

"Queste dichiarazioni sono un insulto verso le migliaia di membri delle forze armate americane che operano per la sicurezza della Germania e i milioni di americani legati alla forte alleanza con i Paesi dell'Occidente" ha dichiarato l'ambasciatore Richard Grenell. "Non c'è equivalenza morale tra Stati Uniti e Cina. Quelli che lo suggeriscono ignorano la Storia" ha aggiunto.