Caso Morisi, indagato per cessione stupefacenti uno dei due romeni

Caso Luca Morisi, a quanto apprende l'Adnkronos uno dei due romeni fermati per un controllo il mese scorso sarebbe indagato per cessione di stupefacenti, nell'ambito del caso dell'ex responsabile dei social del Carroccio, già sotto indagine della Procura di Verona.

"Risulta indagata anche un’altra persona di nazionalità rumena, che era in compagnia di un connazionale al momento sconosciuto" chiarisce l’avvocato Fabio Pinelli, difensore di Luca Morisi aggiungendo che "nel corso della perquisizione a casa" del suo assistito "non è stato sequestrato materiale informatico: né smartphone né Pc".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli