Caso Navalny, Russia: mandato d’arresto internazionale per Volkov

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 feb. (askanews) - La Russia ha emesso un mandato d'arresto internazionale per Leonid Volkov, uno dei più stretti collaboratori del leader dell'opposizione al Cremlino, Alexei Navalny. Volkov risiede attualmente fuori dalla Russia e, secondo quanto riferisce oggi l'agenzia Interfax, è ricercato per "incitamento dei minori a partecipare ad iniziative non autorizzate".

Volkov ha esortato i cittadini russi a riunirsi per una breve protesta nel giorno di San Valentino, questo fine settimana, nei cortili delle proprie abitazioni, accendendo le torce dei loro cellulari e candele a forma di cuore, per poi postare le immagini sui social media.

Decine di migliaia di persone sono scese in piazza nelle ultime settimane per protestare contro l'incarcerazione di Navalny e di molti suoi sostenitori.

Se arrestato, Volkov rischia fino a tre anni di carcere. Ieri è stato definito "un agente straniero" dalla portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.