**Caso Orlandi: Purgatori, 'disponibilità Vaticano a rinvenimento corpo dimostra che sanno dov'è'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – Il fatto che il Vaticano "si sia dimostrato disponibile a far ritrovare il corpo di Emanuela Orlandi, dimostra che loro sanno dove sia. Che poi la cosa non sia avvenuta poco importa, la sostanza non cambia". Lo afferma il giornalista Andrea Purgatori dopo le rivelazioni del magistrato Giancarlo Capaldo nel corso della presentazione a Roma del libro 'La ragazza scomparsa', in cui il magistrato ricostruisce, seppur sotto forma di romanzo, la vicenda che seguì in prima persona per quattro anni a partire dal 2009.

Per Purgatori, che per tanto tempo si è occupato dell'inchiesta sul sequestro della giovane, allora 15enne, "in 38 anni questa storia è stata intossicata da una quantità infinita di piste, possibilità, potenziali scoop che poi si rivelavano meteore. Ma non è una storia che riguarda i piani bassi del Vaticano, dei servizi segreti e della magistratura".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli