Caso Pipitone, il proprietario dell'hotel: "Anna rimasta in albergo almeno fino alle 12"

·1 minuto per la lettura
Denise Pipitone testimonianza
Denise Pipitone testimonianza

Spunta una nuova testimonianza sul caso di Denise Pipitone: si tratta del signor Vito, il proprietario dell’hote Ruggiero in cui lavorava Anna Corona. L’uomo ha affermato di averla vista il giorno della scomparsa della bimba.

Denise Pipitone: la testimonianza di Vito

Le sue parole sono state mostrate nel corso de La vita in diretta, la cui inviata Lucilla Masucci si è recata nel comune del trapanese per intervistarlo. Vito ha raccontato di aver visto la madre di Jessica Pulizzi spiegando che è stata in albergo fino a mezzogiorno. “Il personale mangiava a quell’ora. Lo ricordo perché a pranzo lei prese una frutta buona che era per i clienti, io l’ho richiamata e gliel’ho fatto notare. Mangiò un uovo in padella. Fino a mezzogiorno sono certo che fosse lì, dopo non posso mettere le mani sul fuoco“, ha dichiarato.

Quanto alla possibilità che la figlia e la sorella siano passate in hotel il giorno della sparizione di Denise e che Anna Corona sia andata via prima, il titolare ha sottolienato di non aver visto arrivate le ragazze e di non sapere se qualcuno le abbia viste. Era possibile accedere alla lavanderia dal garage, ha spiegato, ma dalla reception si vedeva chi entrava e chi usciva. “Se Anna Corona è uscita prima quel giorno, qualcuno l’ha vista“, ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli