Caso Regeni, per Di Maio "stallo non più tollerabile"

webinfo@adnkronos.com

"E’ il momento di cambiare passo e atteggiamento, perché lo stallo non è più tollerabile". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, secondo quanto si apprende da fonti a lui vicine, ai genitori di Giulio Regeni, che ha incontrato oggi alla Farnesina. 

Di Maio ha confermato ai genitori del ricercatore "il massimo impegno per riuscire a fare giustizia e conoscere tutta la verità sulla morte" del giovane. Lo riferiscono fonti vicine al ministro, secondo cui "l'incontro è andato molto bene".