Caso Russia, Salvini: non c'è nulla da chiarire, solo chiacchiere

Lme

Milano, 2 set. (askanews) - "Non c'è nulla da chiarire, c'è un'inchiesta che va avanti da nove mesi, ci dicano che qualcuno ha sbagliato. Se qualcuno ha preso dei soldi illegalmente sono il primo a prenderlo a calci nel sedere, ma finora ho sentito solo chiacchiere". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a una domanda del giornalista Stefano Cappellini sul caso Russia-Savoini durante il programma di Retequattro "Quarta Repubblica".