Caso Trump-Ucraina, Bolton cercò di fermare azione Giuliani -2-

Mos

Roma, 15 ott. (askanews) - In particolare - secondo il New York Times e il Wall Street Journal - Bolton ce l'aveva con il ruolo svolto dall'avvocato di Trump, Rudolph Giuliani nel cercare di persuadere il governo di Kiev ad aprire inchieste sui democratici, in particolare sull'ex vicepresidente Joe Biden, candidato di punta nella corsa alle primarie demcoratiche per le prossime presidenziali.

Hill ha spiegato che Bolton le aveva dato ordine di avvertire il legale del Consiglio di sicurezza nazionale che Giuliani, di concerto con il capo dello staff della Casa bianca Mick Mulvaney, era coinvolto in un'operazione opaca con implicazioni legali. "Non sono parte di qualsiasi accordo tossico che Rudy e Mulvaney stanno preparando", avrebbe detto Bolton a Hill, perché lo comunicasse al legale.

Bolton avrebbe inoltre parlato di Giuliani definendolo una "bomba a mano che esploderà".