Caso Yara, Bossetti scrive un libro

webinfo@adnkronos.com

Da quanto si apprende dal quotidiano 'Libero', Massimo Bossetti, il muratore condannato al carcere a vita per l'omicidio di Yara Gambirasio , la ginnasta 13enne di Brembate di Sopra, sta scrivendo un libro, in cerca di editore, per raccontare la propria vicenda.  

Bossetti si è sempre dichiarato innocente e sta lavorando al suo memoriale da Bollate, dove è rinchiuso sin dal giorno in cui la Cassazione l’ha condannato all'ergastolo.  

Un libro scritto a quattro mani col suo avvocato Claudio Salvagni che conterrebbe, si legge sul quotidiano, "oltre al materiale da ricorso, anche le sue emozioni private e un appello affinché il materiale probatorio del suo processo sia ben custodito in vista di una possibile revisione giudiziaria".