Casso Maddie McCann, per Scotland Yard c'è un nuovo sospetto

Aqu

Roma, 3 giu. (askanews) - La sua scomparsa tredici anni fa commosse l'Europa. C'è un nuovo sospetto nel caso di Madeleine McCann, la bimba britannica sparita una sera in Portogallo dalla camera dove dormiva coi fratellini, mentre i genitori cenavano al ristorante del residence.

Si tratta di un uomo attualmente in prigione in Germania per altri reati, che all'epoca dei fatti viveva in Portogallo. Ha 43 anni, il nome non è stato reso noto da Scotland Yard , è già stato condannato per una serie di reati fra cui abusi su minori, furti in appartamenti di vacanza e in hotel e traffico di droga.

Kate e Gerry McCann, i genitori della piccola, hanno reagito dichiarando che "non perderemo mai la speranza di ritrovarla viva, ma qualunque sia la verità, dobbiamo conoscerla per ritrovare la pace".