Castellino bloccato dalla polizia all'ingresso della Camera

no credit

AGI - "Alle 14 nella sala stampa della Camera si parlerà di politica. E per evitare che l'attenzione generale si concentri sulla presenza di una sola persona, sollevando polemiche e polveroni mediatici, questa persona non sarà in quella sala".

Lo ha annunciato su facebook il deputato Francesco Gallo di Sud chiama Nord, in riferimento alla conferenza stampa per la presentazione di Italia libra, alla quale era annunciata la presenza di Castellino, ex leader di Forza Nuova e indagato per l'assalto alla sede nazionale della Cgil.

"Con buona pace del garantismo e delle libertà costituzionali. Quantomeno si eviterà che l'incolpevole Presidente sia bersagliato da chi si sta concentrando sulla "caccia al fascista". Vorrà dire che da domani si tornerà a dibattere sulla maglietta di Enrico Montesano", conclude Gallo.

L'ex esponente di Forza Nuova Giuliano Castellino è stato bloccato dagli agenti di polizia all'ingresso della Camera dei deputati di via della Missione. Castellino si stava recando alla conferenza stampa di presentazione del Movimento Italia libera, nella sala stampa di Montecitorio.

La sua presenza, inizialmente annunciata, ha destato una serie di polemiche ed è stata quindi annullata. Castellino ha chiesto ai funzionari di polizia il motivo del diniego e ha commentato affermando che "questa è la democrazia in Italia".