Castello banfi tra le 9 new entry nel mondo di Relais e Chateaux

Red/Apa

Roma, 18 nov. (askanews) - Castello Banfi è tra i 9 nuovi associati, di tutto il mondo, che nel 2019 sono entrati a far parte del prestigioso circuito di Relais e Château, l'associazione che raggruppa hotel e ristoranti di lusso. Fondata nel 1954, Relais & Châteaux è un'associazione di 580 hotel e ristoranti unici in tutto il mondo, che appartengono e sono gestiti da imprenditori indipendenti - nella maggior parte dei casi, famiglie - uniti dalla passione per il proprio mestiere e dal desiderio di instaurare con gli ospiti un legame autentico.

Le Dimore Italiane dell'Associazione che vantano una propria produzione vinicola che raccoglie e restituisce la storia, la passione e la cultura della regione che le ospita, con l'ingresso di Castello Banfi sono diventate otto in totale. Dominata da una fortezza e un antico borgo medioevale, la tenuta di Castello Banfi sorge su un'area di 2.830 ettari a conduzione familiare a Castello di Poggio alle Mura sui colli della Val d'Orcia, nei pressi di Siena. Qui la famiglia Mariani, proprietaria dal 1978, si dedica alla ricerca dell'eccellenza per la prestigiosa produzione del Brunello di Montalcino, rigorosamente ispirata a principi di sostenibilità.

Un trasporto che li spinge ad offrire ai propri ospiti un'accoglienza elegante e calda come quella di una casa, e l'esplosione di sapori della migliore cucina toscana: "Con i suoi ristoranti, l'Enoteca e la Balsameria, il Borgo offre agli ospiti la possibilità di immergersi completamente nelle tradizioni enologiche e culinarie della Toscana. In Relais & Châteaux abbiamo trovato una rete di famiglie e imprenditori mossi dal nostro stesso amore per la terra, dal desiderio di raccontarlo e condividerlo con gli ospiti", commenta Cristina Mariani-May, CEO & Owner.