Castello d'Argile, il sindaco sposta il seggio elettorale dalla scuola alla palestra

scuola
scuola

Alle prossime elezioni politiche italiane manca ormai solo una settimana e i cittadini stanno aspettando di poter far valere il loro diritto di voto. Nel frattempo, come di consueto, sono stati decisi i vari seggi delle città, che di solito corrispondono alle aule delle scuole.

Castello d’Argile, il sindaco sposta il seggio elettorale dalla scuola alla palestra

Alessandro Erriquez, il sindaco di Castello d’Argile, cittadina della provincia di Bologna, ha deciso di spostare il seggio elettorale della sua città dalla scuola alla palestra. L’idea del primo cittadino è quella di non far perdere nemmeno un giorno di scuola agli studenti, che hanno appena ripreso le lezioni dopo i classici tre mesi di pausa estiva.

La spiegazione di Alessandro Erriquez

Il sindaco Erriquez ha motivato così la sua decisione: Noi terremo insieme le votazioni e le lezioni. Oggi possiamo dire che a Castello d’Argile si riesce a garantire il diritto di voto senza scalfire quello allo studio e al lavoro dei genitori, non più costretti a prendere giorni di ferie o permessi per far fronte a soste forzate.”