De Castro: UK non sia cavallo di Troia contro nostri produttori -2-

Pol/Bar

Roma, 11 feb. (askanews) - "L'Union Jack - ha sottolineqato Paolo De Castro - è stata rimossa dai Palazzi delle istituzioni Ue, ma la parola è più che mai al difficile processo politico e istituzionale che dovrebbe concludersi il 31 dicembre 2020".

"I tempi sono limitati ma non possiamo permetterci un accordo minimo per i nostri produttori e consumatori. Al contrario, vogliamo un'Europa capace di proteggerli e di decidere rapidamente - ha concluso De Castro - un bilancio europeo ambizioso per i prossimi sette anni, per non aggiungere ulteriore incertezza all'incertezza della Brexit".