Catalogna, Spagna denuncia interferenze social media dalla Russia -2-

Mgi

Madrid, 10 nov. (askanews) - Già la stampa spagnola aveva accusato alcune testate russe, come Russia Today e Sputnik, di voler svolgere un ruolo destabilizzante nella crisi scoppiata dopo il referendum di indipendenza catalano del primo ottobre scorso.

Anche il ministro degli Esteri spagnolo, Alfonso Dastis, aveva parlato delle attività delle "reti russe" e degli hacker, sottolineando che la questione sarebbe stata affrontata a livello europeo: "Tutto questo non prende di mira solo la Spagna, ma è una maniera di destabilizzare l'Ue".

(fonte Afp)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità