Catania, 42enne si suicida in ospedale: si è buttato dal balcone

ospedale di Biancavilla
ospedale di Biancavilla

Suicidio all’ospedale di Biancavilla (Catania). Un paziente di 42 anni si è tolto la vita gettandosi dal balcone al quarto piano della struttura sanitaria. Sembra che l’uomo soffrisseì molto per la sua malattia. L’episodio è accaduto venerdì 4 novembre alle prime ore del mattino. Inutili i soccorsi da parte dei sanitari. Giunti sul posto i carabinieri per gli opportuni accertamenti. Il paziente risulterebbe essere un bracciante agricolo residente nel Catanese. L’uomo era ricoverato presso il reparto di Chirurgia generale del nosocomio a causa di una patologia cronica. La salma verrà restituita alla famiglia come disposto dalla Procura di Catania.

Suicidio all’ospedale di Catania, Patané: “Esprimo il nostro dolore”

L’Azienda sanitaria provinciale di Catania ha richiesto opportuni approfondimenti sull’episodio avvenuto presso l’ospedale di Biancavilla. Nel frattempo Mario Patané, direttore medico del presidio, ha fatto sapere tramite alcune dichiarazioni riportate da La Sicilia: “Esprimo il nostro sgomento e il dolore in seguito al tragico evento verificatosi questa mattina. Siamo vicini ai familiari ai quali assicuriamo tutto il nostro supporto. Voglio inoltre ringraziare i carabinieri per il loro tempestivo intervento”.

Tentato suicidio a Palermo

Qualche sttimana fa un episodio simile si è verificato presso il policlinico Giaccone di Palermo. Qui un paziente ha tentato il suicidio gettandosi dal terrazzo dell’ospedale, portando con sé un medico. Come informa Blog Sicilia la tragedia è stata evitata grazie all’intervento di un medico di guardia.