Catania, molesta coppia omosessuale: ai domiciliari per stalking

Gca

Palermo, 9 giu. (askanews) - Un uomo di 28 anni di Aci Catena, nel catanese, finito ai domiciliari per "stalking condominiale". Il provvedimento cautelare stato chiesto ed ottenuto dalla Procura distrettuale di Catania ed eseguito dai carabinieri che hanno accompagnato l'uomo, indagato per atti persecutori nei confronti di due condmini, in una abitazione diversa da quella in cui si sono svolti i fatti. Le indagini, coordinate dal pool di magistrati qualificati sui reati che riguardano la violenza di genere, hanno evidenziato come l'uomo avesse posto in essere un'interminabile sequela di atti persecutori finalizzati al disturbo dei vicini di casa, una coppia omossessuale di trent'anni circa, degenerati anche in lesioni personali nei confronti di uno di essi. Secondo gli investigatori l'uomo ha cercato di indurre i vicini di casa al trasferimento dalla loro casa di propriet, non ritenendoli "meritevoli" di abitare nello stesso palazzo ove egli risiedeva " dovete scomparire! Non siete persone adatte a vivere nel condominio ve ne dovete andare!!! " I problemi per la coppia erano gi iniziati nel mese di marzo del 2018, aggravandosi nel tempo per violenza e frequenza degli episodi.

(segue)