Catania, morto muratore precipitato da una terrazza

catania morto muratore

Ennesimo incidente mortale sul lavoro. Questa volta la tragedia è accaduta a Randazzo, comune in provincia di Catania. La vittima è un muratore di 46 anni, Paolo Maio, caduto da una terrazza sovrastante il secondo piano di un’abitazione in via Marconi. Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, l’incidente è avvenuto mentre stava effettuando dei lavori sul balcone di una casa situata proprio di fronte alla sua.

Il 46enne avrebbe perso l’equilibrio sulla scala su cui si trovava cadendo per sei metri e finendo contro le ringhiere dei balconi sottostanti prima di cadere sull’asfalto. Le ferite riportate si sono rivelate troppo profonde. I soccorsi del 118, intervenuti immediatamente sul luogo dell’incidente, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. L’eliambulanza, chiamata per dare gli aiuti necessari, è tornata indietro senza che il paziente fosse a bordo. Paolo Maio lascia la moglie e i due figli.

Catania, morto muratore

Sul posto sono poi giunti anche i Carabinieri di Randazzo, la Polizia Municipale e l’Ispettorato del Lavoro per verificare l’esatta dinamica dell’incidente e stabilire le cause della caduta e le condizioni in cui l’uomo stava effettuando i lavori.

Un episodio simile è successo ieri (20 Agosto 2019) a Rimini, dove una giostraia di 39 anni, italiana, ha perso la vita dopo essere caduta da una scala. La donna si trovava in cima alla scala per effettuare dei lavori di manutenzione ad una giostra. Per motivi ancora da accertare (forse ha preso una scossa) ha perso l’equilibrio ed è precipitata a terra. L’incidente mortale è avvenuto al Luna Park Miramare di Rimini, in Emilia Romagna.