Catania, Pogliese verso dimissioni giovedì per ricandidarsi a sindaco nel 2023

(Adnkronos) - Salvo Pogliese verso le dimissioni. L’attuale sindaco ‘sospeso’ di Catania, giovedì prossimo, dopodomani, a quanto apprende l’AdnKronos da ambienti politici molto vicini all’esponente di Fratelli d’Italia, lascerà la carica di primo cittadino del capoluogo etneo. Pogliese che affronterà il processo di secondo grado nell’inchiesta delle ‘spese pazze’ all’Ars per la quale è stato condannato in primo grado a 4 anni e tre mesi, avrebbe ‘ritardato’ le sue dimissioni per questioni ‘tecniche’ e ‘burocratiche’ legate ai finanziamenti del Pnrr riguardanti anche il capoluogo etneo. Il politico catanese una volta dimesso, in base a quanto trapela, "affronterà il processo da libero cittadino",ed una volta assolto come "auspica vivamente", vorrà ricandidarsi come sindaco di Catania nelle elezioni comunali della primavera del 2023, indipendentemente da una ipotetica candidatura alla Camera dei deputati con il ‘proporzionale’ nelle file di FdI in vista delle politiche del 25 settembre prossimo, dalla quale carica, in caso di elezione, si dimetterebbe per tornare a Palazzo degli Elefanti.

(di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli