Catherine Deneuve dopo l'ictus torna sul set: "Perfettamente guarita"

webinfo@adnkronos.com

Catherine Deneuve, "perfettamente guarita" dopo l'ictus che l'aveva colpita a novembre, ricomincerà il 6 luglio le riprese del film di Emmanuelle Bercot, 'De son vivant' (Sulla sua vita'), che avrebbe dovuto essere interrotto. Lo riporta il sito francese di Le Figaro. La pellicola di Emmanuelle Bercot, con la quale la Deneuve ha già girato due film ('Elle s'en va' e 'La Tête haute'), racconta la storia di un figlio (Benoît Magimel) condannato dal cancro, e di sua madre, incarnata da Catherine Deneuve. 

Il giorno dopo il ricovero della Deneuve, il suo agente artistico aveva detto che l'attrice era stata vittima sul set di un "ictus ischemico molto lieve e quindi reversibile". "Fortunatamente, non ha deficit motorio e ovviamente deve prendersi del tempo per riposare", aveva riferito la stessa fonte. Durante la sua convalescenza, coloro che la circondavano indicavano che la Deneuve "reagiva bene al trattamento e riposava".  

"È stata molto fortunata ad essere stata presa in cura molto rapidamente", hanno aggiunto. L'attrice, che è apparsa di recente mentre indossava una maschera anti-Covid alternativa sull'account Instagram del suo fioraio parigino, è stata tra i firmatari di un forum pubblicato all'inizio di maggio a Le Monde a favore dell'estensione dei diritti dei lavoratori intermittenti nello spettacolo.