Cattolica, clochard si getta dalla finestra perché stufo di attendere al pronto soccorso

Cattolica finestra pronto soccorso
Cattolica finestra pronto soccorso

La durata dell’attesa al pronto soccorso è generalmente molto lunga e snervante. Sarebbe questo il motivo che ha portato un uomo a gettarsi dalla finestra.

Cattolica, si lancia dalla finestra del pronto soccorso

Si è lanciato dalla finestra perché stufo di fare la fila al pronto soccorso, ma la dinamica dell’episodio resta da accertare. Protagonista un clochard arrivato all’ospedale Cervesi di Cattolica lamentando un dolore ai piedi.

Il fastidio pare proseguisse ormai da diverse settimane. Arrivato in pronto soccorso, tuttavia, il suo caso è stato classificato come codice bianco e l’uomo è stato invitato ad aspettare il suo turno nella sala d’attesa del pronto soccorso romagnolo. La fila, tuttavia, si sarebbe rivelata troppo lunga e snervante.

Sarebbe questo il motivo che ha spinto l’uomo, dopo un paio d’ore, ad arrampicarsi sulla cancellata della “Camera calda” dove arrivano le ambulanze. Il personale dell’ospedale si è accorto della sua presenza e lo ha invitato a scendere. Eppure, intorno alle 9.40 di lunedì 20 giugno, l’episodio si è ripetuto, questa volta con un finale radicalmente diverso. Non è chiaro se abbia mancato la presa o se si sia trattato di un gesto volontario, ma il paziente è precipitato nel vuoto. La caduta di 4 metri ha subito fatto scattare l’allarme. Il clochard, infatti, ha sbattuto la testa a terra ed è partito il protocollo del caso, nonostante non abbia mai perso conoscenza.

Da Ravenna è arrivata l’eliambulanza e il ferito, una volta stabilizzato, è stato trasportato al Bufalini di Cesena, dove è al momento ricoverato. Non si trova in pericolo di vita. All’ospedale di Cattolica, invece, è poi intervenuta una pattuglia dei Carabinieri impegnata a effettuare i rilievi del caso e ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli