A Caudiel scene di panico fra i passeggeri del Valencia-Saragozza e 20 feriti di cui tre gravi

I passeggeri fuori dal convoglio a Caudiel
I passeggeri fuori dal convoglio a Caudiel

Un muro di altissime fiamme intorno al treno in Spagna, con un incendio che minaccia ed attacca il convoglio costretto a fermarsi. Scene di panico fra i passeggeri del Valencia-Saragozza con i passeggeri giù dalle carrozze all’altezza della città di Caudiel. I media raccontano che il treno si è fermato all’improvviso sui binari, che qualcuno ha pensato ad un incidente dopo quel brusco stop e che dai finestrini hanno iniziato a fare capolino le fiamme che stavano divorando un vicino bosco.

Fiamme intorno al treno in Spagna, panico

La narrazione di queste ore parla di “momenti di terrore sul treno Valencia- Saragozza”. L’impressionante incidente si è verificato il 17 agosto, quando il convoglio ferroviario in questione è rimasto bloccato con 48 passeggeri a bordo nel momento in cui un incendio ha raggiunto la ferrovia. I video postati sui social danno bene l’idea del panico o quanto meno dell’inquietudine che si è generata nei passeggeri e nel personale: alcuni hanno rotto i finestrini per uscire.

La fuga, i finestrini rotti e il dramma

E purtroppo ci sono feriti, non tanto perché le fiamme abbiano avvolto tutto il treno quanto piuttosto perché proprio sfondando i finestrini ed uscendo 20 persone hanno ossigenato l’aria intorno a loro e sono incappati nel fuoco sulla massicciata. Il bilancio è di 20 passeggeri feriti, tre dei quali gravi. L’incendio in questione sta interessando la provincia di Castellón, nei pressi della città di Bejís ed ha già distrutto oltre 10mila ettari di bosco.